I protagonisti 2018: Renato Tammi

RENATO TAMMI

  • DOVE LO VEDREMO: Teatro dei Fabbri, Trieste
  • QUANDO: lunedì 30 aprile 2018

Nasce come ascoltatore di musica già in tenerissima età quando tutti gli altri bimbi si facevano regalare giocattoli, lui si faceva regatare dei giradischi e i 45 giri. Scopre Bruce Springsteen e il rock a 9 anni. A 13 anni ha la sua prima chitarra elettrica e lo stesso pomeriggio dell’acquisto dello strumento la sua prima band. Sempre dettato maggiormente alla musica live, esordisce sui palchi a 14 anni e non ha mai smesso. Ha militato in tantissime band, dalle cover punk al rock italiano passando per una magnifica esperienza di canzoni inedite con i Cubica3 durata una decina di anni, sempre, in tutte le esperienze, da chitarrista. Nel frattempo studia chitarra con diversi insegnanti, su tutti l’amico e gran professionista Tony Degru.
La svolta intorno ai 30 anni quando entra a far parte della tribute band Dirty Licks, tributo ai Rolling Stones come cantante, band tutt’ora in attività.
Nel 2010 finalmente realizza il sogno di poter suonare, assieme ad altri 7 musicisti di alto livello, la musica di Bruce Springsteen, suo Artista di riferimento assoluto. La band, la Spring Street Band, ottiene in poco tempo un inaspettato successo tra i fans di Bruce e non solo, girando i migliori locali e teatri e suona per 3 anni consecutivi al raduno di riferimento a Rimini, i Glory Days, suonando anche con due Artisti che hanno collaborato e collaborano con Springsteen, Jake Clemons (attuale sassofonista della e-Street Band) e Vini Lopez (batterista storico della e- Street Band).
Nel 2012 apre una scuola di musica in Torino, la Galleria dei Suoni, che diventa la sua principale attività lavorativa, sia come direttore musicale che come insegnante di chitarra.
A questo punto arriva il momento di scrivere qualche pezzo inedito, cercando di trasmettere tutta l’esperienza accumulata in questi anni di Musica con un progetto elettro/acustico che diventa realtà unendo musicisti delle due tribute nelle quali ha suonato in questi ultimi anni. Nei primi mesi del 2016 esce il disco con la Band The Wooden Brothers, suo attuale principale progetto musicale.

  • DOVE LO VEDREMO: Teatro dei Fabbri, Trieste
  • QUANDO: lunedì 30 aprile 2018

______________________________

 

 

 

 

 

 

I protagonisti 2018: The Mama Bluegrass Band

THE MAMA BLUEGRASS BAND

  • DOVE LI VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: lunedì 30 aprile 2018

La band muove i suoi primi passi nel 2006 quando i suoi musicisti, provenienti da altre afermate realtà musicali, rimangono letteralmente folgorati dall’uscita di We Shall Overcome: The Seeger Sessions. Quest’album insieme ad altre pietre miliari della produzione di Springsteen diventano lo spunto per intraprendere un percorso musicale che porterà il suono e la musica della Mama Bluegrass Band ad evolversi rapidamente. I primi anni passano fra centinaia di live e la pubblicazione di tre album dedicati alla reinterpretazione di brani resi celebri dal Boss e da tanti altri artisti in un continuo crescendo che culmina nel 2014 con la pubblicazione del primo album interamente composto da canzoni originali: Living in a B Movie.
I live che seguono l’uscita di questo disco sono la testimonianza della validità del percorso musicale intrapreso e la stampa specializzata è concorde nel considerarla fra le formazioni più interessanti emerse negli ultimi anni nel nord Italia. L’autorevole rivista Italiana Buscadero aferma che “la loro grinta, classe e passione nel recuperare quei suoni old-style che tanto sono tornati di moda negli USA dell’ultimo quinquennio, sbancano qualsiasi tentativo di contenimento, e spaziano nel mondo musicale americano con perizia degna degli autoctoni.” Il successivo album “Dogs for Bones” del 2016, come il precedente completamente composto da brani inediti, presenta sonorità si fanno ancora più rock, segno di un’evoluzione continua che da sempre caratterizza il percorso e il suono della band e che va oltre la contaminazione già presente nella discografa.

Preparatevi a cantare, ballare o anche solo a tenere il tempo, la festa sta per iniziare!

  • DOVE LI VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: lunedì 30 aprile 2018

______________________________

 

 

 

I protagonisti 2018: Carlo Ozzella

CARLO OZZELLA

  • DOVE LO VEDREMO: Stabilimento balneare ferroviario, Trieste
  • QUANDO: martedì 01 maggio 2018

Carlo Ozzella, classe 1981, si avvicina alla musica rock dopo aver visto Bruce Springsteen sul palco del Festival di Sanremo del 1996 e la affianca alla sua passione per la grande canzone d’autore italiana (De Gregori, Guccini, De Andrè), per i primi grandi artisti del rock’n’roll e per la musica irlandese, iniziando una intensa attività live con diverse band. Nel 2013 pubblica il suo primo album Il lato sbagliato della strada, che ottiene positivi riscontri sia di critica che di pubblico, in cui alterna il cantato in inglese ed in italiano e che dimostra chiaramente sia dal lato musicale che testuale le forti influenze legate ai suoi amori musicali.
Il secondo album Storie della fine di un’estate è del 2016 e conferma il talento dell’artista mostrando una variazione di stile, a partire dai brani che qui sono tutti ormai in italiano, virando decisamente verso la canzone d’autore anche se non mancano momenti folk-rock e i alcuni casi pop-rock. A fine 2017 è uscito il suo ultimo lavoro intitolato “Demoni” presentato sul prestigioso palco dell’Alcatraz di Milano.
Fa anche parte della “The 57th Street Band” una band tributo di Bruce Springsteen e dei “Barbablues” una potente e coinvolgente Rock ’n’ roll cover band.

  • DOVE LO VEDREMO: Stabilimento balneare ferroviario, Trieste
  • QUANDO: martedì 01 maggio 2018

______________________________

 

I protagonisti 2018: Matthew Lee

MATTHEW LEE – “The genius of rock ‘n’ roll”

  • DOVE LO VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: lunedi 30 aprile 2018

Uno degli ospiti di punta di questa edizione sarà il giovane pianista che la stampa internazionale ha definito “The genius of Rock’n’Roll”!

Uno straordinario performer, pianista e cantante innamorato del Rock’n’roll, che nonostante la giovane età ha già sulle spalle circa 1000 concerti. Matthew Lee il cui vero nome è Matteo Orizi ed è nativo di Pesaro, ha suonato in tutta europa: Italia, Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Slovenia, Svizzera, e si è inoltre esibito negli Stati Uniti ed in Africa. Il Cincinnati Blues Festival in Ohio (USA), il Summer Jumboree Festival (Senigallia, Italia), Musicultura (Recanati, Italia),il Festival di Sao Vincente (Capoverde); Motor Show di Bologna; Musikmesse di Francoforte; Blues on the farm (UK); il Capodanno 2005 a Roma (davanti a 150.000 persone), Linton Festival(UK), Cornbury Festival (UK), Festival Internazionale di Hammamet (Tunisia) sono solo alcune delle importanti manifestazioni a cui Matthew Lee ha partecipato. La stampa internazionale gli ha dedicato importanti recensioni definendolo “The genius of Rock’n’Roll”, Matthew infatti ripropone atmosfere rockabilly e perfomances alla Jerry Lee Lewis nei suoi trascinanti spettacoli live. Oltre ad essere uno straordinario interprete, si sta facendo apprezzare anche come autore. Ha da poco finito di registrare il suo nuovo disco “Piano Man” uscito a febbraio con pezzi inediti e cover. Nello stesso periodo è partito per un tour iniziato al Blue Note di Milano e che lo porterà di nuovo in giro per il mondo.

In questo nuovo spettacolo, Matthew si divertirà anche a fondere le sue radici rock’n’roll con le sue radici italiane….. il risultato è che tutta una serie di classici della canzone italiana, verranno rivisti, stravolti, reinventati da Matthew Lee proprio in chiave rock’n’roll…..
Ma non solo, nella scaletta ci saranno anche i grandi classici americani, brani inediti ed un sacco di sorprese come ormai Matthew ci ha abituato da tempo.

Uno show, da non perdere, divertente, elettrizzante, superenergico e soprattutto unico!

  • DOVE LO VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: lunedi 30 aprile 2018

______________________________

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi