I protagonisti 2017: Frank Get & Anthony Basso

E si continua con gli annunci del Trieste Calling the Boss 2017:

FRANK GET & ANTHONY BASSO

Un inedito duo giuliano/friulano che ci regalerà un apertura di serata di assoluto valore e che vedrà poi esibirsi la band di Graziano Romani e la Treves Blues Band!

– Il rocker triestino Franco Ghietti, in arte Frank Get, nome da lui astutamente scelto perché il suo cognome è impronunciabile all’estero, è sulle scene da più di trent’anni, tutti spesi suonando in giro per il mondo. Frank Get è salito sul palco per la prima volta nel 1979 e da allora non ha più smesso. Un artista capace di coniugare il rock nelle sue molteplici sfaccettature, senza mai dimenticare le proprie origini e la propria storia. E’ stato l’unico artista triestino a suonare più volte al Light of Day Benefit nel New Jersey, evento nato dall’impulso del Boss e a cui partecipa quasi ogni anno.

– Il chitarrista udinese Anthony Basso, vero enfant prodige della scena chitarristica rock blues friulana: ha debuttato infatti su un palcoscenico a soli undici anni. Conosciuto per essere stato per otto anni la chitarra dei Wind, la storia artistica di Basso è costellata da concerti in vari parti del mondo e collaborazioni con musicisti di fama internazionale come Allman Brothers Band, Gov’t Mule, Deep Purple, Whitesnake, tanto per menzionare alcuni nomi. Ha anche lui calcato il palco del Light of Day Benefit nel New Jersey!

  • DOVE LI VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: sabato 29 aprile

I protagonisti 2017: Treves Blues Band

Continuano a gran ritmo gli annunci dei protagonisti del Trieste Calling the Boss 2017:

Treves Blues Band

L’avventura della Treves Blues Band nasce nel 1974 quando un giovane armonicista di Lambrate decide di partire con una “missione impossibile”: divulgare i valori del blues, la sua storia e i suoi grandi interpreti. Nel corso della sua carriera ha collaborato con diverse leggende del blues come Chuck Leavell, Mike Bloomfield, Roy Rogers, Dave Kelly, Willy DeVille, John Popper, Warren Haynes e molti altri, ed è l’unico artista italiano ad aver suonato sul palco con il grande genio Frank Zappa.
Nel 2015 la band ha fatto da supporter ai Deep Purple nel loro tour italiano e nel 2016 è stata l’ opening-act all’incredibile concerto di Bruce Springsteen al Circo Massimo di Roma.

  • DOVE LI VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: sabato 29 aprile

I protagonisti 2017: Graziano Romani (full band)

Altro annuncio sui protagonisti del Trieste Calling the Boss 2017:
Graziano Romani (full band)

Cantautrocker di Casalgrande, band leader e saggista, considerato fin dagli anni Novanta dalla critica musicale specializzata la “miglior voce rock & soul in assoluto della scena musicale italiana”, autore poliedrico e particolarmente produttivo, costituisce infatti un eclatante esempio di profonda creatività.
Leader, voce e fondatore dei Rocking Chairs (gli altri musicisti del gruppo avrebbero in seguito costituito la Banda di Luciano Ligabue), Romani è ormai salito a 22 album complessivi grazie all’ultimissimo “Soul Crusader Again: the songs of Bruce Springsteen”, un nuovo capitolo dell’album che reinterpreta in chiave soul le gemme più nascoste della discografia de Boss e che vivrà un’anteprima mondiale proprio al Teatro Miela!

  • DOVE LO VEDREMO: Teatro Miela, Trieste
  • QUANDO: sabato 29 aprile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi